digiorgio

Spoltore-Martinsicuro 1-2

SPOLTORE: Gentileschi 6, Di Marco 6(12’st D’Intino 6,5), Vitale 6, Di Camillo 6,  Mottola 6, Sbaraglia 6 (Sborgia 21’st 6), Sparvoli 6(16”st Sanchèz 6,5), Zanetti 69, Grassi 6(21′ st Buonafortuna 6), Paquito Morales 6,5, Nardone 6A disp. Proietti, Pompa, , Vera. All. Ronci

MARTINSICURO : Osso 7, Ferrari 6, Ferretti 6, Cucco 6,5, Lattanzi 6(24’ st Fiscaletti 6), De Cesaris 6, Di Giorgio 6,5(38’ st Sivestri ng),  Pietropaolo 6,5, Maio 6,5 ( 32’ st Bellini ng), Carboni 6, Nepa 6,5. A disp. Cannella, Perozzi, Dolegowski,  Ruggieri. All. Di Fabio

Arbitro: Matera di Matera    5,5     ( Bernardini – Falcone)

Reti:40′ pt Pietropaolo (M), 26′ st Di Giorgio (M); 36′ st Sanchéz (S)

Note . Ammoniti Grassi (S) Nepa, Carbone, De Cesaris, Di Giorgio (M). Spettatori 120 circa. Recupero 2’ pt, 4’ st

SPOLTORE . Il Martinsicuro espugna il Caprese di Spoltore e rimane in seconda posizione in classifica. La squadra di Ronci anella la terza sconfitta consecutiva ed esce momentaneamente dalla griglia play off. I locali non hanno demeritato facendo il solito gioco: passaggi quasi sempre orizzontali cercando di avanzare palla al piede con pochissimi lanci lunghi cercando sempre l’inserimento il area. Parte in panca lo spagnolo Sanchez che quando entra diventa il più pericoloso dei locali, mentre non è della gara Petre.. Martinsicuro cinico e pericoloso nelle ripartenze. Quella del raddoppio un vero capolavoro che ha portato Di Giorgio solo davanti a Gentileschi. Poi negli ultimi minuti entra di scena l’estremo Osso che blinada la porta e fa esultare la quarantina di tifosi ospiti sulle gradinate. Nella prima frazione la gara è equilibrata e si sblocca allo scadere quando Di Giorgio va via sulla destra e mette al centro dove Nepa non riesce a calciare ma alle sue spalle Pietropalo stoppa la sfera si accentra e in diagonale batte Gentileschi. Ad inizio ripresa i locali avanzano il baricentro ma viene colpito al 26’ dal micidiale contropiede ospite tutto di prima. Nepa conquista palla a centrocampo e apre sulla destra con Maio che porge a Di giorgio la più facile delle occasioni che di destro insacca. Tre tocci di prima e lo scambio di posizione tra Maio e Di Giorgio che ha fatto vedere il lavoro di Di Fabio in allenamento. Mentre i locali cercano sempre il gioco collettivo gli ospiti si fanno pericolosi con Nepa che ci prova da 40 metri vedendo Gentileschi fuori dai pali ma la conclusione finisce tra le mani del portiere. Poi, con un’incursione di Bellini che arriva stremato davanti a Gentileschi e non riesce a concretizzare. Negli ultimi minuti i locali tentano il tutto per tutto costringendo alla difensiva gli ospiti. Prima è Sanchez che di testa insacca dopo una mischia in area truentina dopo che De Cesaris aveva salvato sulla linea, poi grande protagonista Osso che prima vola vola sulla conclusione di D’Intino e in pieno recupero si esalta sul colpo di testa di Sanchez per i tre punti biancazzurri. Domenica al Tommolini altro incontro caldo contro l’Angolana superata in rimonta dal Chieti.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>