26756357_911765972325237_6680488803099079791_o

Martinsicuro – Angolana 2-2

MARTINSICURO – ANGOLANA 2 – 2 (1 – 1)

MARTINSICURO . Osso 6, Ferrari 5,5(30’ st Silvestri 5,5), Ferretti 6, Cucco 5,5, Lattanzi 5,5(13’ st Fiscaletti 5,5), De Cesaris 6, Di Giorgio 5,5(22’ st Bellini 6), Pietropaolo 6(45’ st Astarita sv), Maio 6, Carboni 6,5, Nepa 6. A disp. Beni, Dolegowski, Ruggieri, All. Di Fabio

ANGOLANA . Agresta 6 (23’ st Brunetti 5,5), Montefalcone 6, Maloku 6, D’Alonzo 6,5, Legnini 6, De Fanis 6, Maiolo 5,5, Cipressi 6, Rozic 6(22’ st Ruggieri 5,5), Farindolini 6, Sablone 6,5(43’ st Pompei sv). A disp. Berardinucci, Fabrizi, Cipollone, Buffetti. All. Rachini (squal.)

Arbitro . Conte di Chieti 6 (Langella-Buonpensa)

Reti . 11’ pt Rozic, 31’ pt Pietropaolo rig., 30’ st Sablone, 47’ st Carboni

Note . Espulso 41’ st Cucco per fallo di reazione. Ammoniti Cucco, Silvestri, Maloku, D’Alonzo, Cipressi. Angoli 6-2 per l’Angolana, spettatori 400 circa. Recupero 1’ pt, 4’ st.

MARTINSICURO . Il Martinsicuro evita la prima sconfitta casalinga al 92’ grazie ad una punizione dai 35 metri di Carbone e porta a 10 i risultati utili consecutivi, sette vittorie e tre pareggi. Gli uomini di Rachini, in tribuna per squalifica, per due volte in vantaggio, offrono una prestazione di pregio, capaci di lasciare molto poco alla fase offensiva dei locali e capaci di dettare per lunghi periodi i ritmi della contesa. Amaro in bocca per gli ospiti Con il pareggio arrivato in pieno recupero e con un uomo in più in campo. Gara intensa ma con poche occasioni da rete. Parte bene l’Angolana che va in rete alla prima occasione. Sablone va via sulla fascia e sulla linea di fondo mette dietro a Rozic la cui conclusione, sporcata da De Cesaris, gonfia la rete. Poco dopo lo stesso Sablone ci prova dal limite con la sfera che si perde di poco sul fondo. Alla mezz’ora il Martinsicuro agguanta il pari su calcio di rigore battuto da Pietropaolo e concesso per un fallo in area di Maiolo su Maio. Nella ripresa poche le emozioni fino al 30’ quando ospiti ancora in vantaggio in contropiede con Sablone che parte dalla sinistra, inutili le proteste per la posizione di fuorigioco, che si accentra e con un colpo sotto supera Osso in disperata uscita. L’Angolana deve sostituire l’estremo agresta, infortunato, con Brunetti e poco dopo rosso diretto a Cucco per fallo di reazione. In vantaggio e con l’uomo in più sembra fatta per gli ospiti ma la beffa si materializza in pieno recupero. Punizione dai 35 metri di Carboni che trov impreparato Brunetti con la sfera che gonfia la rete.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>