22553022_864493393719162_4747765829748127847_o

Chieti-Martinsicuro 1-0

CHIETI – MARTINSICURO     1 – 0     (0-0)

CHIETI . Salvatore 6,5, Ricci 6, Felli 6, Fruci 6, Catalli 6,5 (42’ st Comparelli), Selvallegra 6,5, Sassarini 6, Simonetti 6, Leone 5,5, Calderaro 6, De Fabritiis 6. A disp. Massa, Di Sabatino, Bordoni, Iommetti, Cellucci, Giannini. All. Marino

MARTINSICURO . Osso 6, Ferrari 5,5 (40’ st Dolegowski sv), Ferretti 6, Cucco 6,5, Fiscaletti 6, Silvetri 6, Di Giorgio 6, Ruggieri 5,5 (21’ st Bellini 5,5), Maio 5,5, Nepa 5,5, Lattanzi 5,5 (31’ st Perozzi 5,5). A disp. Cannella, Alteri, Biagetti, Maione. All. Di Fabio

Arbitro . Mihalache di Terni   6   (Bernardini-Nappi)

Rete 34’ st Catalli

Note . Amminiti Catalli, Felli (CH), Ferrari, Lattanzi, Cucco (MART). Angoli 5-2 per il Chieti, spettaori 350 circa. Recupero 0’ pt, 4’ st

CHIETI . Si ferma all’Angelini di Chieti la striscia di 13 risultati utili, nove vittorie e quattro pareggi, dei vibratiani battuti e superati in classifica dal Chieti. Non è stata certamente una bella gara dovuto, soprattutto, dai tanti assenti. Squadre decimate: nei locali fuori gli attaccanti Lalli e Margarita con Bordoni in panca. Nel Martinsicuro non sono del match Carboni e Astarita infortunati, De Cesaris colpito dalla febbre e nel riscaldamento pre gara problema muscolare per Pietropaolo che va in tribuna sostituito nell’undici titolare da Ruggieri. Squadra giovanissima del Martinsicuro con 11 fuoriquota in distinta. Eppure la gara è stata determinata dalla semirovesciata volante, gran gol, di Catalli mentre il bomber ospite Maio, in giornata deludente, ha sbagliato un penalty e la più clamorosa occasione di tutta la gara. Il primo sussulto al 24’ quando Fruci ferma fallosamente in area Maio con l’arbitro, vicino all’azione, che indica il dischetto tra le proteste dei locali. Sul pallone va Maio con Salvatore che intuisce il rasoterra e vola a sventare il pericolo. Il Chieti fa molto più possesso di palla ma la mancanza dei terminali offensivi si fa sentire. Alla mezz’ora ci prova Selvallegra con il palo che salva Osso che viene impegnato poco dopo dalla conclusione di Calderaro. Al 36 traversone dalla destra per Nepa che solo in area cerca la conclusione volante ciccando totalmente la sfera. Allo scadere ci prova con un tiro cross Felli con Osso che smanaccia in angolo. Ad 9’ della ripresa la clamorosa occasione sprecata da Maio che si presenta solo davanti a Salvatore e lo scavalca con un pallonetto che però si spegna a lato. Il gol partita al 24’ quando il traversone di Calderaro trova l’acrobatica deviazione di Catalli che si infila in rete. Il Martinsicuro non trova la forza della reazione con Salvatore che non corre pericoli fino alla fine. Domenica il Chieti farà visita al Giulianova in un match che può chiudere in anticipo il torneo. Per il Martinsicuro due incontri casalinghi con San Salvo e il big match con il Giulianova.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>