oscar-selfie-record_980x571

Martinsicuro-Avezzano 2-2, le pagelle di El Blanco

PEROZZI 6.5: Ottima prova ma sul secondo gol fa chiudere l’account twitter a Papa Bergoglio.

DI PAOLO 6.5: Dispensa schiaffi a tutti spacciandoli per carezze. Protesta a prescindere anche quando l’arbitro gli assegna le rimesse a favore. COSTANTE

DI NATALE 6: Un paio di chiusure azzardate manda in embolia i presenti al Comunale, poi viene fuori alla distanza.

PORFIRI 6: Gioca solo un tempo poi mister Vagnoni decide di conservarlo… nell’acido.

EMILII 6.5: In campo entra il suo gemello dopato come un ciclista al Tour de France. IMPAZZITO

PIUNTI 7: Il ragazzo va forte, un pò meno il suo parrucchiere.

FINI 6: Parte bene poi si fa prendere in mezzo sul primo gol come Sara Tommasi in una prigione nigeriana.

TEDESCHI 7: Segna il gol del 2-2 e accenna una timida esultanza alla Rosa col braccetto in su e sviene. EROICO

CARBONI 6.5: Festeggia il suo 45esimo compleanno con una prova maiuscola tenendo sotto controllo battiti e pressione a Tedeschi. INFERMIERE

ROSA 6.5: Scivola al centro dell’area e realizza un gran gol di testa. Poi purtroppo resta in equilibrio e ne divora due. Meglio la sua simulazione che gli vale una nomination all’Oscar come attore protagonista. BRADLEY COOPER

PIETROPAOLO 6.5: In grandissima crescita, tanta quantità ma dopo il tiro da fuori viene richiamato in miniera.

NEPA 6.5: Sembra essere tornato ai livelli dello scorso anno: assist e grandi giocate. Sembra anche più alto ma il trucco di cambiare i tacchetti è roba vecchia!

TRAVAGLINI 7: Sa di non essere al meglio, decide di fare quindi riscaldamento in piazza a Martinsicuro tornando al campo come un fulmine. ALEX SCHWAZER

RONDAS 7: Prepara uno strano bibitone per la squadra tra primo e secondo tempo e i risultati si vedono. Il buon Rondas deve averlo anche assaggiato visto le pagelle, incrediblmente tutte sopra la sufficienza. FUENTES

 

10704176_10204597608890533_4220031779845406913_n

Alba Adriatica-Martinsicuro 0-2, le pagelle di El Blanco

PEROZZI 6: Inoperoso per gran parte del match, ha tutto il tempo per imparare a memoria i santi del calendario.

PIUNTI 6.5: Il jihadista di San Benedetto è sempre più colonna portante della difesa di mister Vagnoni e dell’Isis.

DI PAOLO 6: Stringe subito amicizia su facebook con Antonacci, ma quando si accorge che non è il cantante gli sale la carogna e inizia a fare legna per l’inverno. Prova anche un tiro al volo che fa perdere quattro decimi di vista ai presenti al Comunale.

DI NATALE 5.5: Crescere sulla linea difensiva con due delinquenti del calibro di Di Paolo e Piunti non sempre è positivo: rifila un calcio volante sulla giugulare ad un avversario dopo appena due minuti. Poi arrivano i carabinieri ad allontanarlo dal campo.

TEDESCHI 6.5: Il Dan Bilzerian di Porta Romana sfodera una buona prestazione, impreziosita dall’assist per Bobo Rosa. Poi sono solo selfie e multifiga time.

PIETROPAOLO 6: Digli di correre e difendere ma non chiedergli mai di saltare l’uomo. Si narra che per saltare un birillo in allenamento abbia perso l’uso di 4 dita del piede destro.

ROSA 6.5: Segna ancora e cerca di imitare l’esultanza di Florenzi, ma la recinzione di 70 cm è troppa roba per la sua agilità e rimane così sospeso nel vuoto fino all’arrivo dei vigili del fuoco.

TRAVAGLINI 6: Va bene il lavoro, ma non è corretto mandare in campo il proprio gemello. Indaga la Figc.

CARBONI 6.5: Non prende il giallo e questa è già una notizia da prima pagina.

VALENTINI 6.5: Entrare al 76′ e sembrare il più stanco della squadra non era facile. Per il talento di Durazzo, naturalizzato Pda, arriva però subito il gol. Bentornato

NEPA 6.5: fa saltare i legamenti a tutta la difesa albense con un paio di cambi di direzione, ma quando arriva al tiro sembra posseduto da Belfodil. In crescita.

DI EGIDIO 8: Un agnellino. Dopo un avvio di campionato turbolento, il Bergoglio di Villa Rosa dispensa in tribuna pacche sulle spalle e parole di speranza per tutti. L’Onu lo ha scelto come nuovo testimonial per la pace in medio-oriente.

10629784_10202166708684285_7223812509229009619_n

 

 

 

 

Schermata 2014-09-22 a 23.10.48

Le pagelle di El Blanco, Martinsicuro-Cupello 2-1

PEROZZI 6.5: Le gentili concessioni della retroguardia biancazzurra lo chiamano agli straordinari in più di un’occasione con interventi degni del miglior Buffon, soprattutto per le bestemmie. SANTO SUBITO

PIUNTI 7: Il migliore. Combatte su ogni pallone come se non ci fosse un domani, intimorendo gli avversari come un militante veterano dell’Isis. ABU BAKR AL-BAGHDADI

EMILII 5.5: Ancora non al meglio. Lascia il campo a fine primo tempo per partecipare al primo School Party domenicale della stagione. JUSTIN BIEBER

PORFIRI 6: Vagnoni si aspetta molto di più da lui, in effetti sentirlo cantare solo i Negrita ha rotto un pò le palle. ROTOLANDO VERSO SUD

CARBONI 6.5: Per ora ha più cartellini che presenze, risulterà però l’arma in più, ma i crampi al 13′ del primo tempo male.

NEPA 5.5: In campo è disorientato come un bimbo che si è perso alla Coop. Dopo l’annuncio dello speaker arriva però papà Francesco a recuparlo e a comprargli un gelato al fornitissimo chiosco bar.

ROSA 6.5: Per staccare di testa deve sganciare due lavatrici e 3 frigoriferi. Riesce però a riagganciarli subito trasportandoli in campo per novanta minuti. TRONY

DI PAOLO 6.5: Prende bene l’esclusione dall’undici titolare e mentre sta salendo in macchina, direzione ponte del Salinello, il mister lo manda in campo e lui va subito in gol. EROE DEI DUE MONDI

PIETROPAOLO 6.5: Pennella un cross al bacio per Rosa, proprio nel giorno dell’anniversario del suo ultimo assist. Era la stagione 1997-98. STA SENZA PENSIER’

MISTER VAGNONI 7: Dopo aver visto palleggiare Antenucci decide di rimettersi gli scarpini. Non è escluso il suo utilizzo dal primo minuto contro l’Alba Adriatica

ANTENUCCI 6: Il più amato dalle tifose biancazzurre si concede alcuni minuti di passerella d’onore per il suo ritorno a Martinsicuro. FACCIA D’ANGELO

DI NATALE 5.5: Non sfigura ma al fantacalcio l’ho comprato come attaccante e non come difensore. Me lo ricordavo anche più vecchio.

GALLI 10: La sua assenza si fa sentire e la squadra mette a segno la prima vittoria stagionale. Di Egidio le fa recapitare un calendario delle gare truccato. “Mercoledi tutti a Paterno” ha scritto la presidentessa su facebook.